lunedì 28 novembre 2011

Mezze maniche al ragù di gallinella


Scusate l’assenza prolungata ma il nanetto grande è appena uscito dall’influenza di stagione: febbre altissima e nessun’ altro sintomo, mangiava addirittura. L’inappetente per antonomasia con la febbre mangia come bue…….. lo dico sempre io che i miei figli sono strani!!
Comunque passando ad altri argomenti, alcuni di quelli che seguono questo blog si sono lamentati per la predominanza di ricette dolci e di pane. Avete ragione ma, a parte la mia predilezione per gli impasti (e il nome del blog ne è una conferma), il blog è ancora giovane, datemi tempo e sarete tutti accontentati. Per par condicio, quindi, oggi ho pensato di proporre un primo piatto, e visto che domani è martedì allora pesce!!
E’ un’abitudine di casa mia : martedì e venerdì si mangia rigorosamente pesce!

INGREDIENTI

Gallinella 50 g a persona
Polpa a cubetti 80 g a persona oppure pomodorini pachino se la stagione lo permette
Aglio
Mezze maniche Garofalo (io uso solo questa marca)
FUMETTO
1 lisca di gallinella (2 se è per 4)
Cipolla
Sedano
Carota

Dal pescivendolo far sfilettare la gallinella pregandolo però di lasciarvi nella confezione anche la lisca e la testa. Se invece comprate i filetti surgelati, io consiglio di comprare insieme anche una piccola gallinella intera surgelata con cui poter fare il fumetto.
Mettere in una casseruola la lisca e la testa di gallinella, un pezzetto di cipolla, uno di sedano (io ho messo le foglie) e uno di carota. Le verdure devono essere molto di meno rispetto al pesce altrimenti verrebbe un brodo vegetale, mentre si deve sentire il sapore del pesce. Aggiungere l’acqua in modo da coprire tutto e andare sopra ancora di un dito o due. Cuocere per circa 30 minuti a fuoco vivace, si deve restringere come nella foto.


Riducete a cubetti il filetto di gallinella


In padella mettere olio e aglio, far soffriggere e aggiungere i pomodori e poco sale. Far cuocere a fuoco vivace fino al restringimento.



A questo punto mettere i cubetti di gallinella, bagnare con un pò di fumetto, regolare di sale e cuocere 10 minuti.

Buttare la pasta scolarla al dente e ripassarla in padella bagnandola con un po’ di fumetto.

3 commenti:

✿✿La prova della cuoca✿✿ ha detto...

da leccarsi i baffi:)

Marina ha detto...

"alcuni di quelli che seguono questo blog si sono lamentati per la predominanza di ricette dolci"......
Presente!!
Grazie per il salato!!!

Anonimo ha detto...

ciao marta sabato mi cimenterò nella crostata di mele in occasione del festeggino del compleanno di irene. ti darò notizie. molto carino anche il goloso mondo di minù era un pò che cercavo lo spunto per realizzare le palline di torta. grazie mille per la segnalazione
ciao